Monitoraggio Holter 24

holter

 


Consente di eseguire un monitoraggio elettrocardiografico continuo della durate di 24 o 48 ore.

L’ esame Holter rappresenta il monitoraggio continuo dell’attività elettrica del cuore nell’arco delle 24 o 48 ore. E’ uno strumento di piccole dimensioni provvisto di elettrodi che viene posizionato e fissato tramite bendaggio sul dorso del paziente.

Durante la registrazione il paziente deve svolgere la normale attività quotidiana ed il proprietario deve compilare un diario dove sono riportate le principali attività del paziente.

L’esame Holter ci consente di:

  • rilevare la presenza di aritmie intermittenti, che possono non essere presenti al momento del normale esame elettrocardiografico
  • definire il grado di severità di aritmie già diagnosticate al fine di impostare un adeguato protocollo terapeutico
  • monitorare la terapia antiaritmica
  • rilevare un’aritmia che può essere causa di una perdite di coscienza temporanee quali un episodio sincopale.

R-Test / Reveal

Quando sussiste indicazione è inoltre possibile effettuare monitoraggi del ritmo cardiaco della durata di 7 giorni mediante l’R-Test ( rilevatore d’evento esterno) o della durata di mesi mediante un registratore impiantabile sottocute a circuito chiuso denominato Reveal, che puo’ quindi risultare di maggior ausilio diagnostico in quanto permette valutazioni ECG sul lungo periodo.

Il C.C.V. fornisce il noleggio di questo apparecchio e la lettura dell’esame. Per maggiori informazioni clicca qui.